SCARICA LA GUIDA GRATUITA

Menu

12 Agosto 2020 - BLOG

Ciao, in questi mesi così strani a problema si è aggiunto problema.

Ma tu sei riuscito a risolvere sia questo che quello, mostrando sempre una flessibilità incredibile. Adesso che i clienti stanno lentamente ritornando nei locali, si pone un problema… Il terzo.

Da una parte vi è la necessità di mantenere il locale assolutamente pulito da tutti i punti di vista. Dall’altra è innegabile che entrare in un bar e sentire, al posto del profumo di brioche appena sfornate, il profumo di candeggina non sia il massimo della vita…

Come si risolve questo pasticcio?

Certamente non si può smettere di pulire.

Dall’altra parte bisogna fare in modo che l’ambiente resti sempre molto accogliente. Noi l’abbiamo pensata in così:

Utilizzando i prodotti Sano+ sei sicuro di pulire in modo impeccabile tutte le superfici.

Con le mascherine e il gel proteggi sia te che i clienti e i collaboratori.

Una volta che hai finito la pulizia giornaliera, tira fuori Cleanet Cioccolato e passalo nuovamente sui banconi e vicino alla cassa, oltre che sulle sedie e I tavoli, in questo modo si spanderà un buonissimo profumo di cioccolato, che riuscirà a contrastare l’odore penetrante del disinfettante…

Ovviamente si presuppone che la fase 1 della pulizia sia stata eseguita con particolare attenzione, questo è un ulteriore passaggio di pulizia, ma meno intenso.

Il marketing olfattivo ci insegna che il cliente può essere condizionato nelle sue scelte d’acquisto anche dai profumi che ci sono nei locali: non sottovalutare questo aspetto, potresti ritrovarti con un locale pulitissimo ma del tutto vuoto. Trovi lo spray disponibile per l’acquisto a questo link.

https://ristopiulombardia.it/ita/prodotto.aspx?i=78176&key=105182&name=CLEANEAT_CIOCCOLATO_ML500&img=/images/02/105182.jpg

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *